• La Scala dei Turchi - Realmonte
  • Valle dei Templi - Tempio di Giunone e Statua bronzea di Igor Mitoraj
  • Riserva naturale di "Torre Salsa" sul litorale agrigentino

Agrigento

Agrigento

L'odierna Agrigento è erede di una città potentissima dell'antichità, la celebre Akragas che, nel V sec a.c. divenne una delle più fiorenti e importanti città del mediterraneo meritando l'appellativo di "più splendida città dei mortali" (Pindaro). A testimoniarlo gli straordinari reperti custoditi nel Museo Archeologico Regionale di Agrigento e la maestosa Valle dei Templi, dichiarata dall'UNESCO patrimonio dell'umanità.
Nel cuore del parco archeologico è custodito il magnifico giardino della Kolimbetra: originario invaso idrico dell'antica Akragas. Dell'epoca romana, rimangono i resti delle eleganti ville del Quartiere Ellenistico-Romano.
La città odierna si sviluppa intorno a due colline, la Rupe Atenea e il colle di Girgenti: su quest'ultimo nacque la città medioevale, l'attuale Centro Storico. Nel centro storico i vicoli e le viuzze di influenza araba collegano pregevoli edifici e chiese d'epoche successive. La via Atenea, fiancheggiata da caffè, ristoranti e negozi, è il cuore palpitante della nuova e vecchia Girgenti; dal panoramico e vicino Viale della Vittoria si domina la Valle e il mare: da Punta Bianca a San Leone (frazione balneare che assieme ai luoghi del centro, accoglie la movida agrigentina).
In prossimità di Porto Empedocle, in c.da Caos si trova la Casa Natale di Luigi Pirandello: drammaturgo, poeta e premio Nobel per la letteratura, cui è dedicato un Parco Letterario.

 

Le migliori tariffe

Solo da questo sito

Le migliori tariffe

Solo da questo sito

Wi-Fi free

free

Free Parking

-8%

Le migliori tariffe

Solo prenotando dal nostro sito

Le migliori tariffe

Solo prenotando dal nostro sito